Dal 1 gennaio 2016 il Comune di Condino si è fuso nel Comune di Borgo Chiese

Menu di navigazione

Territorio

Condino in breve

di Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Giovedì, 19 Giugno 2014
stemma del Comune di Condino

Condino è una borgata di rilevanti tradizioni storico-civiche, allungata nel fondovalle; è centro culturale e artistico, ed inoltre paese industriale, artigianale e commerciale di notevole rilevanza. Vi prosperano soprattutto l'artigianato del legno, l'industria della carta e quella metallurgica. Condino condensa la tipica architettura ed urbanistica giudicariese ed è disposto sulle due piazze maggiori di Villa e di S. Rocco.

Il Comune è costituito dal territorio e dalla Comunità di Condino. Confina con i territori dei Comuni di Storo, Brione, Castel Condino, Cimego, Daone, Breno, Bagolino, Tiarno di Sopra. 
Tipico borgo Trentino situato nel fondovalle della Valle del Chiese in cui scorre l'omonimo fiume. La valle del Chiese, con la Val Rendena, la busa di Tione e il Banale-Bleggio-Lomaso forma le Valli Giudicarie.
La prima documentazione rintracciabile nell'archivio comunale è del 5 settembre 1221, riguardante la composizione di una lite tra comunità paesane. Nel 1866 arrivano nel paese i garibaldini (battaglia di Condino). Per finire poi con le tristi vicende dell’emigrazione, degli “sfollati” della Grande Guerra e degli incidenti della seconda guerra mondiale.

Altitudine: 444 mslm

Superficie: 33,80 kmq

Abitanti:  1518